William Penhaligon, barbiere di professione, arrivò a Londra per cercare fortuna. E lì la trovò, come futuro padre della profumeria britannica. Dal suo negozio nell'elegante Jermyn Street, Penhaligon vendeva profumi distintivi e prodotti per la toeletta di sua creazione al commercio di carrozze della capitale. La sua reputazione crebbe e in breve tempo William Penhaligon fu nominato barbiere di corte e profumiere della regina Vittoria.

Nel 1903 la casa ottenne il suo primo mandato reale, conferito dalla regina Alexandra. Come si addice alla quintessenza del profumiere britannico, i profumi di Penhaligon sono ispirati all'Inghilterra, al suo patrimonio, alla storia e ai paesaggi. Blenheim Bouquet (1902) è stato creato per il Duca di Marlborough e prende il nome dalla sede ancestrale della sua famiglia. Empressa, Cairo e Halfeti rendono omaggio alle rotte commerciali inglesi.